L' impedenziometro

Postato in Area Dietologica

L’analisi della composizione corporea con l’impedenziometro

Per effettuare un’analisi della propria composizione corporea con l’impedenziometro, non occorre sottoporsi ad un intervento invasivo. Oggi i metodi di analisi del grasso corporeo sono molto attendibili e forniscono risultati preziosi in pochi minuti con dati relativi alla massa magra, a quella grassa e ai liquidi corporei. Solo partendo dalla conoscenza esatta di un problema si potrà tentare di trovare la possibile soluzione. L’analisi della composizione corporea con l’impedenziometro è quindi fondamentale per poter individuare un valido metodo dimagrante. Ogni individuo ha dei bioritmi diversi e per perdere peso occorre individuare l’esatta composizione della sua massa magra che è quella che fa consumare di più, della massa grassa che è quella responsabile dei chili in eccesso e dell’acqua corporea.

Come si misura il metabolismo: calorie consumate e accumulate

In base alla velocità del metabolismo basale di un individuo, le calorie assunte con gli alimenti vengono consumate interamente o solo parzialmente. E le calorie non consumate vanno ad aumentare le riserve di grasso corporeo. Ma, poiché l’indice di consumo calorico è differente in ogni individuo a seconda del suo metabolismo basale, analizzare questo meccanismo è fondamentale. Per farlo è molto utile l’impedenziometro che ripartisce la massa grassa e quella magra nel corpo di ogni individuo e permette l’analisi della composizione corporea.